21 Nov

Arriva lo scambio dati «individuali»

All’ordine del giorno del Consiglio dei ministri convocato per oggi è anche previsto l’esame della direttiva 2011/16/Ue relativa alla cooperazione amministrativa nel settore fiscale (con la contestuale abrogazione della direttiva 77/799/Cee).In effetti, la direttiva 2011/16/Ue del 15 febbraio 2011 avrebbe dovuto essere recepita entro il 1° gennaio 2013 ma finora non si è andati oltre la delega contenuta nella legge di delegazione europea. Il provvedimento comunitario stabilisce quale principio di ordine generale che le richieste di scambio di informazione nella Ue debbano essere riferite a soggetti individuati. L’iter di approvazione della direttiva peraltro è stato caratterizzato dal fatto che il testo originariamente elaborato dalla Commissione Ue e oggetto di un accordo di massima del Consiglio prevedeva uno scambio di informazioni estremamente generalizzato….

 

di Marco Bellinazzo – Il Sole 24 Ore

leggi su http://24o.it/fOi6X

 

 

Lascia un commento