29 Gen

Gottardo, patto Italia-Svizzera

A Berna siglata l’intesa tra i due governi per finanziare una serie di opere sull’asse ferroviario alpino

Gli elvetici investiranno 120 milioni per gli adeguamenti sulla linea di Luino

Il completamento del corridoio ferroviario Italia-Svizzera, denominato Alptransit, con le opere necessarie a dare piena operatività al tunnel di base del Gottardo, la cui apertura è prevista nel 2016-2017, può diventare un volano di sviluppo economico, ma anche di salvaguardia ambientale, per l’intera area trasfrontaliera. E di tutte le infrastrutture previste, l’adeguamento alle nuove necessità della linea Bellinzona-Luino-Gallarate è la chiave di volta. In questo senso la firma di ieri, a Berna, tra Svizzera e Italia sul finanziamento delle opere di ampliamento per il corridoio quattro metri sull’asse ferroviario del San Gottardo è da salutare con soddisfazione da parte italiana. In base all’accordo,[ …]

 

di Il Sole 24 Ore

Leggi su: http://www.banchedati.ilsole24ore.com/doc.get?uid=sole-SS20140129036GAA

Lascia un commento