30 Gen

Voluntary disclosure in vigore: pro e contro dell’adesione

La voluntary disclosure è in vigore dal 29 gennaio 2014: quanti non hanno ottemperato agli obblighi regolati dalle disposizioni sul monitoraggio fiscale, previsti entro il 31 dicembre 2013, dovranno valutare i pro e i contro derivanti dalla procedura di collaborazione volontaria, prima di decidere se aderirvi o meno.

Nell’ambito delle misure urgenti di contrasto al traffico illecito di capitali, al riciclaggio e per il recupero della base imponibile, un ruolo rilevante dovrebbe essere assunto dalla nuova procedura di “collaborazione volontaria”, varata dal Governo che ha integrato il DL n. 167/1990, che contiene la disciplina del monitoraggio fiscale.

Da più parti è stato evidenziato che la disciplina in commento non costituisce né un condono né una nuova edizione dello scudo fiscale benché abbia delle similitudini con ciascuno dei due istituti.

Nelle prossime settimane i soggetti che non abbiano ottemperato agli obblighi regolati dalle disposizioni sul monitoraggio fiscale, previsti entro il 31 dicembre 2013, dovranno valutare i pro ed i contro derivanti dall’adesione alla procedura di “collaborazione volontaria”, prima di decidere in proposito….

 

di Giuseppe Molinaro – Ipsoa

leggi su: http://www.ipsoa.it/Fisco/voluntary_disclosure_in_vigore_pro_e_contro_dell_adesione_id1154975_art.aspx

One thought on “Voluntary disclosure in vigore: pro e contro dell’adesione

  1. 2014/02/01:
    alcuni articoli di giornale che contengono esempi di conteggi di sanzioni e che commenteremo tra oggi e domani (Sole 24 Ore – Marco Piazza; Milano Finanza del 01/02/2014), in alcuni esempi arrivano a quantificare una sanzione di oltre il 50% degli averi dei “volOntary”.

    Visto l’allarme che l’informazione sta creando e le richieste informative in tal senso, ribadiamo che il “rischio 50%” NON c’è per tutti i capitali che chiamiamo “stagionati” (si, come il Parmigiano Reggiano ed il prosciutto crudo …); il rischio c’è per tutti i capitali “NON stagionati”.

    Ricordiamo che teniamo il canale Skype aperto tutto il week end.

    A presto.

Lascia un commento