20 Feb

Achtung, Achtung, Achtung, arriva la patrimoniale!

LA BUNDESBANK CONTRO LA LINEA DRAGHI: ‘I PAESI IN CRISI SI TASSINO PRIMA DI CHIEDERE AIUTI ALLA BCE’- MERKEL E HOLLANDE ANNUNCIANO PER MAGGIO UN ACCORDO SULLA TASSAZIONE DELLE RENDITE FINANZIARIE

Le parole del presidente della Bundesbank Weidmann alla Faz sembrano un riferimento chiaro al dibattito italiano. ‘In una situazione d’emergenza, per uno Stato nazionale che rischi il fallimento, una tassa patrimoniale può essere il male minore anche perché gli stati sovraindebitati sono quelli che detengono un alto patrimonio privato’ […]

 

di Dagospia

leggi su: http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/achtung-achtung-arriva-la-patrimoniale-la-bundesbank-contro-la-linea-draghi-i-paesi-in-72260.htm

One thought on “Achtung, Achtung, Achtung, arriva la patrimoniale!

  1. come se la “patrimoniale” già non ci fosse …
    E’ evidente che i capitali oggetto di rientro tramite voluntary disclosure potranno, al pari di tutti gli altri capitali, essere colpiti dalle nuove imposte che riguarderanno gli investimenti finanziari.

Lascia un commento