19 Feb

Bonifici dall’estero, il Tesoro sospende la ritenuta del 20%

Con un comunicato stampa e un provvedimento dell’agenzia delle Entrate il ministero dell’Economia stoppa, a meno di 20 giorni dalla sua entrata in vigore, l’obbligo imposto alle banche di applicare alle persone fisiche la ritenuta del 20% sui bonifici in arrivo dall’estero. Ritenute da applicare automaticamente a meno che il contribuente non autocertifichi che le somme arrivate da oltre confine sul suo conto corrente non hanno alcuna natura di compenso reddituale. La ritenuta in chiave antievasione, secondo Via XX Settembre, è di fatto superata dallo sviluppo degli ultimi giorni dello scambio automatico multilaterale di informazioni sui redditi di fonte estera dei residenti italiani. […]

 

di Marco Mobili – Il Sole 24 Ore

leggi su http://24o.it/h7xcS

Lascia un commento