11 Feb

Milano, 28 febbraio2014

IL DECRETO LEGGE 28 Gennaio 2014 n.4
Voluntary Disclosure : “Disposizioni urgenti in materia di emersione e rientro dei capitali detenuti all’estero, nonché altre disposizioni urgenti in materia tributaria e contributiva e di rinvio di termini relativi ad adempimenti tributari e contributivi”

Ore 9.30 Welcome  coffee

Ore 10.00 Apertura  dei lavori

La  procedura di collaborazione volontaria e il ruolo dell’UCIFI

  • Modalità per la richiesta di ammissione
  • L’indicazione delle attività finanziarie e patrimoniali detenute all’estero
  • La documentazione e la modulistica da presentare
  • Calcolo delle sanzioni e modalità di versamento delle somme
  • Il ruolo degli intermediari nella gestione dei fondi oggetto di “disclosure” in relazione alla riduzione delle sanzioni
  • Attenuazione delle sanzioni relative alla violazione degli obblighi di dichiarazione
  • Utilizzabilità dei dati acquisiti da amministrazioni finanziarie estere

Accertamenti  e verifiche dell’Agenzia delle Entrate

  • Verifica delle attività oggetto di voluntary disclosure
  • I controlli post-voluntary disclosure
  • Investimenti esteri specifici: Polizze Finanziarie e Trust
  • La comunicazione UIF del 2 dicembre 2013: schema rappresentativo di comportamenti anomali – operatività connessa con l’anomalo utilizzo di Trust
  • Incrocio con i dati contenuti nell’Anagrafe Tributaria
  • Utilizzo dati AUI: art. 36, VI c., D. Lgs. 231/07

Gli  effetti della procedura di collaborazione volontaria: il nuovo apparato sanzionatorio

Introduzione  della fattispecie incriminatrice dell’autoriciclaggio

  • I reati tributari
  • Casi di esclusione della punibilità
  • Casi di attenuazione delle pene previste
  • Il concetto di “collaborazione attiva” in merito alle attività e ai patrimoni esteri non dichiarati
  • Il reato di auto riciclaggio e i casi di attenuazione della pena
  • I reati transnazionali
  • Rilevanza delle presunzioni fiscali in tema di monitoraggio ai fini penali
  • Riciclaggio di denaro proveniente da reati fiscali e societari
  • Consapevolezza della provenienza delittuosa e onere della prova
  • Pene irrogate nei recenti casi giudiziari

Ore 12.30 chiusura  dei lavori

RELATORI:

Antonio Martino (*), responsabile UCIFI – ufficio centrale per il contrasto agli illeciti fiscali internazionali, Agenzia delle Entrate

(*)relazione svolta a titolo personale che non coinvolge la posizione  dell’Amministrazione di appartenenza

Per iscrizioni e ulteriori  informazioni Tel. 02/36577120 – email: informa@informabanca.it

Lascia un commento