03 Feb

Voluntary disclosure senza ritorno

In un precedente intervento (Collaborazione volontaria ai nastri di partenza) si sono delineati i tratti essenziali della procedura di collaborazione volontaria. In attesa che il d.l. 4/2014 segua il suo iter di conversione e che l’Agenzia delle entrate adotti i modelli, con relative istruzioni, per la presentazione delle istanze, un aspetto deve essere evidenziato sin da subito: una volta attivata la procedura non c’è più spazio per ripensamenti.

Ciò in primo luogo perché, non essendoci almeno allo stato attuale, alcuna forma di anonimato l’Amministrazione finanziaria avrà a disposizione da subito il nome del contribuente che vuole far emergere i fondi esteri, nonché tutta la documentazione relativa ai vari periodi di imposta da regolarizzare. […]

 

di Nicola Fasano – Euroconference News

Leggi su: http://www.ecnews.it/2014/02/voluntary-disclosure-senza-ritorno/

Lascia un commento