09 Mar

Mix tra protezione e investimento, la polizza come un abito del sarto

Le opzioni di private insurance stanno prendendo piede perché consentono di puntare all’equilibrio

Come un abito sartoriale, realizzato su misura per il singolo cliente. Le polizze di private insurance stanno prendendo piede nel mercato del private banking perché, attraverso la personalizzazione, consentono di puntare al mix tra protezione e investimento, ottimizzando al tempo stesso la fiscalità. Un’esigenza, quest’ultima, quanto mai avvertita in questo periodo di tasse crescenti per far quadrare i conti pubblici in difficoltà.

Come per le altre soluzioni assicurative, la tassazione è applicata solo al momento in cui la polizza viene riscattata (quindi nulla in fase di attivazione, né man mano che si generano rendimenti) ed è prevista l’esenzione dall’imposta in caso di premorienza dell’assicurato. Inoltre, la garanzia di riservatezza rende questo strumento utile per chi si trova a gestire condizioni familiari complesse come può essere il passaggio generazionale. Per altro va considerata la piena reversibilità, sia relativamente agli importi sia per quanto riguarda i beneficiari, che garantisce il pieno controllo sul patrimonio. […]

 

di Intermedia

leggi su: http://www.intermediachannel.it/mix-tra-protezione-e-investimento-la-polizza-come-un-abito-del-sarto/#.UxyzDc6PM7x

One thought on “Mix tra protezione e investimento, la polizza come un abito del sarto

  1. pare che l’articolo tralasci l’imposta sulle assicurazioni, che è una patrimoniale su questi prodotti e che viene considerata come anticipo di imposta sui futuri riscatti.

Lascia un commento