06 Mar

Voluntary disclosure, tutto da rifare? Il Governo medita il ritiro del decreto

Voluntary disclosure, la strada per la procedura di rientro volontario dei capitali dall’estero si fa improvvisamente tutta in salita. Il Governo starebbe pensando, infatti, di ritirare l’apposito decreto. Come mai? Scopriamolo insieme.

Voluntary disclosure, non è la prima volta che ce ne occupiamo, ma negli ultimi giorni le cronache parlamentari dipingono un quadro davvero in fibrillazione attorno a questo provvedimento. Il decreto legge in questione è il numero 4 del 2014, il quale giace praticamente esanime nella Commissione Finanze della Camera dei Deputati fin dalla fine del mese di gennaio, fino al punto che il Governo starebbe pensando di cestinarlo e riscriverlo da capo.

Tutta colpa dei lavori parlamentari?

Quello che non è del tutto chiaro, però, è se questa possibile scelta da parte dell’esecutivo sia esclusivamente legata ai ritardi nei lavori parlamentari o, più verosimilmente, alle tante contestazioni giunte da parte dei professionisti e degli operatori che in queste settimane hanno partecipato alle audizioni della Camera sottolineando i molti punti deboli del provvedimento. […]

 

di Valentina Brazioli – Forex Info

leggi su: http://www.forexinfo.it/Voluntary-disclosure-tutto-da

Lascia un commento