5 thoughts on “Rientro dei capitali, stop sull’autoriciclaggio

  1. Con le ipotesi fatte di aumento dell’imposta di successione si ipotizzano incrementi anche del 167%, così scrive Angelo Busani oggi sul Sole 24 Ore.
    Ed è per questo che gli interessati ora fremono.

  2. come anticipato rispunta l’ipotesi dell’aumento dell’imposta sulle successioni e donazioni.
    Tema tipico e collegato alle operazioni di voluntary disclosure.
    Al momento le ipotesi non sono di aumenti sconsiderati; il 4% diventerebbe 5% tra parenti “stretti” (esenzione in franchigia in riduzione da 1 milione a 2/300 mila euro), il 6% diventerebbe 8% tra gli “altri parenti” (senza franchigia di esenzione?) e l’8% diventerebbe 10% sugli “altri soggetti beneficiari” (compresi i trust).

  3. Il Principato di Monaco dall’1/1/2018 inizierà a scambiare dati fiscali, così riporta Italia Oggi sul proprio sito.
    Lo scambio sarà retroattivo all’1/1/2015 e, per le operazioni a rilevanza penale (fatture false, omesso versamento di imposte per 50 mila euro per anno, ecc.), la retroattività nello scambio dei dati sarà senza limiti.
    Mancano quindi tre mesi …

  4. ancora voci sul forfait del 30% per regolarizzare i patrimoni esteri.
    Un “regalo” per i patrimoni creatisi in anni recenti, una soluzione molto costosa per i patrimoni stagionati.
    Per gli stagionati dovrebbe poter essere conservata la voluntary attuale.

  5. si fa avanti l’ipotesi di una “sanzione unica” al 30% per la “nuova” voluntary disclosure.
    C’è quindi ora la corsa a presentare le istanze prima dell’ipotetica entrata in vigore dell’ipotesi proposta.

Lascia un commento