10 Dic

Chi ha chiuso rapporti esteri nel 2011, 2012, 2013 e 2014, può ritenersi tranquillo e non pensare alla voluntary disclosure?

“… Non sembra da escludere il rischio della possibilità per le autorità fiscali italiane di ottenere informazioni e documentazione che risalgono nel passato anche per parecchi anni…”, così riferisce il ticinese Prof. Avv. Paolo Bernasconi sul Sole del 9/12.

Lascia un commento