07 Mar

Euroritenuta pagata e voluntary disclosure.

Giusto articolo di Valerio Vallefuoco sul Sole di oggi, in cui invita gli Uffici a riconoscere, in sede di Volontaria, l’euroritenuta eventualmente versata sul conto detenuto all’estero. Come più volte da noi segnalato, il non riconoscimento da parte degli Uffici non è un comportamento equo. A oggi, però, e dopo una prima fase in cui qualche Ufficio riconosceva il versamento, gli Uffici continuano a negare l’Euroritenuta. E’ una palese doppia imposizione.

Lascia un commento