03 Ott

Manovra per il 2019: dichiarazione integrativa al 20% e voluntary del contante?

Non dovrebbero arrivare subito queste novità, ma dopo un nuovo accordo di maggioranza. Si potranno integrare le dichiarazione dei redditi dal 2013 (e l’IVA e i contributi?) fino ad un massimo di € 500.000,00 (per anno o complessivi?). A questo provvedimento sarebbe collegata la VD del denaro contante, sempre al 20% di penalità. Chi ha € 100.000,00 in contanti, ne versa allo Stato € 20.000,00 e il resto lo versa in banca.

11 Lug

Rientro dei capitali, la Camera accelera

La nuova legge sul rientro dei capitali dall’estero e sull’emersione del nero nazionale potrebbe ottenere il via libera dall’Aula di Montecitorio prima della pausa estiva. Il testo, licenziato nelle scorse settimane dalla Commissione finanze della Camera (si veda Il Sole 24 Ore del 3 luglio) ha iniziato il percorso dei pareri obbligatori delle altre commissioni della Camera – dagli Affari […]

 

di di Alessandro Galimberti e Valerio Vallefuoco – Il Sole 24 Ore

leggi su: http://24o.it/Zb7LEd

17 Mar

Dl rientro capitali, norma transitoria dopo stralcio su emersione

“Siccome questo provvedimento aveva già attivato delle aspettative, tanto che sono alcune decine le istanze che sono state presentate, il governo invita il relatore, il comitato dei nove, la Commissione a valutare la previsione di una norma transitoria che faccia salvi gli effetti per coloro che hanno presentato domande”. Così il sottosegretario all’Economia, Enrico Zanetti, sulle norme per l’emersione dei patrimoni detenuti all’estero, soppresse dal Dl rientro capitali. Il sottosegretario è intervenuto in Aula alla Camera alla conclusione della discussione generale sul provvedimento, che contiene tra l’altro misure fiscali in favore delle aree colpite da alluvioni. Zanetti sollecita un intervento “nelle more dell’approvazione di una eventuale nuova disciplina” sul rientro dei patrimoni, già annunciata dalla commissione Finanze di Montecitorio “e in questo il governo è pronto a dare tutta la collaborazione alla Commissione”. […]

 

di Tiscali Finanza

Leggi su: http://finanza.tiscali.it/news/dettaglio_news.asp?id=201403171507413281&chkAgenzie=TMFI&tipoNews=CAL

 

07 Mar

Rientro dei capitali, Befera: «Nessuna scorciatoia»

Nessuna scorciatoia sul rientro dei capitali dall’estero. Lo ha detto il direttore dell’Agenzia delle entrate, Attilio Befera, in audizione alla Commissione Finanze della Camera.
La nuova procedura di emersione o di collaborazione volontaria stabilita dal decreto legge sul rientro dei capitali «si presta a porre le basi per il rafforzamento del rapporto di fiducia reciproca tra Fisco e contribuente», ha spiegato. […]

 

di Lettera 43

Leggi su: http://www.lettera43.it/economia/finanza/rientro-capitali-befera-nessuna-scorciatoia_43675124066.htm

07 Mar

Voluntary Disclosure, l’Unione Fiduciaria chiede forfait sanzioni e semplificazione procedure

L’Unione Fiduciaria è stata ascoltata in commissione Finanze alla Camera nell’ambito della conversione del decreto legge sull’emersione e il rientro dei capitali dall’estero – Chiesta forfettizzazione delle sanzioni sotto i 2 milioni di euro, maggior tutela per i soggetti concorrenti e una modulistica più semplice.

Maggior tutela per i soggetti concorrenti, forfettizzazione delle sanzioni, una procedura semplificata e una tempistica più elastica. Queste le proposte dell’Unione Fiduciaria, avanzate ieri alla commissione Finanze della Camera nell’ambito delle audizioni sul decreto legge per l’emersione e il rientro dei capitali tenuti all’estero.

L’Unione Fiduciaria, che amministra 12 miliardi di euro, di cui 6 all’estero (l’80% in Svizzera), ha sollevato alcuni aspetti critici. Nel dettaglio, la determinazione del reddito prodotto dalle attività estere sarebbe troppo difficile a causa della difficoltà nel reperire la documentazione contabile. Da valutare, poi, gli oneri e i rischi in capo a professionisti e intermediari, nonché quelli in capo al contribuente nel caso detenga partecipazioni in società di capitali italiane. E, infine, i tempi e i modi del trasferimento, anche solo giuridico, delle attività oggetto di volontari disclosure. L’obiettivo di queste richieste – spiega Fabrizio Vedana, vicedirettore della società, è capire quali sono i costi effettivi di un’adesione al piano di rientro dei capitali. […]

 

di First Online

leggi su: http://www.firstonline.info/a/2014/03/07/voluntary-disclosure-lunione-fiduciaria-chiede-for/274d6dfe-da51-497a-90b9-4a40e78a74ac